Riprendono i viaggi tra le meraviglie di Venezia a bordo degli eco-battelli di Venetiana

0 Shares
0
0
0
0
0
0
Riparte il servizio crociera a Venezia con gli innovativi eco-battelli Venetiana per visitare le bellezze della Laguna.

 

 

Riprendono i viaggi tra le meraviglie di Venezia a bordo degli eco-battelli di Venetiana. Venerdì 31 marzo è ripartita ufficialmente la stagione 2023 delle crociere attraverso cui è possibile spostarsi in Laguna e visitare i luoghi turistici più caratteristici. Confermato anche quest’anno il biglietto con l’innovativa formula hop on hop off (sali e scendi quante volte vuoi nell’arco di 24 o 48 ore). Aumenta inoltre la frequenza di passaggio degli eco-battelli per soddisfare la crescente domanda di persone che, secondo un’indagine interna, cercano nella propria esperienza di viaggio soluzioni innovative e sostenibili dal punto di vista ambientale ed economico.

Visitare Venezia in piena libertà di movimento

Le architetture di piazza San Marco e del centro storico così come i colori di Burano e i vetri di Murano tornano facilmente accessibili attraverso le crociere di Venetiana.

Gli eco-battelli, che quest’anno “circoleranno” con maggior frequenza rispetto al passato e che dal 24 aprile entrano in servizio 7 giorni su 7, consentono navigazioni sostenibili, sicure, confortevoli, eleganti ma soprattutto in grado di ridurre il moto ondoso che insidia la stabilità delle fondamenta cittadine.

La formula hop on hop off offre a chiunque la possibilità di spostarsi in completa autonomia tra i vari punti di interesse della Laguna, salendo e scendendo quante volte si vuole dalle imbarcazioni per un tempo prestabilito di 24 o 48 ore, in base alla tariffa prescelta. Un modo, questo, sicuramente più agevole e flessibile di concepire la mobilità sull’acqua e in senso più ampio l’offerta turistica.

Percorsi fuori dagli schemi del turismo di massa

Gli spostamenti dei clienti di Venetiana verranno sempre accompagnati dalle audioguide, realizzate da autori locali (tra cui Alberto Toso Fei, giornalista, scrittore e saggista, autore di best seller internazionali, e Silvia Zanella, l’unica guida turistica abilitata residente a Burano, che crede che il modo migliore per visitare un luogo sia quello di farsi guidare dalle persone del posto) che, attraverso la propria personale visione, valorizzano Venezia e le peculiarità del suo territorio mediante percorsi fuori dagli schemi del turismo di massa e dalle rotte maggiormente trafficate. Le audioguide rappresentano il punto di forza e distintivo del servizio. Ognuno, una volta in possesso del biglietto, potrà quindi scaricare l’App sul proprio telefono e accedere ai contenuti originali disponibili in cinque lingue diverse (italiano, inglese, tedesco, spagnolo, francese) e rivolti ad adulti e bambini. Ma c’è di più. La data del biglietto selezionata in fase di prenotazione non è vincolante. Anche se riportante un’altra data, la sua effettiva validità comincerà nel momento in cui si prenderà la prima barca. Le bambine e i bambini di età inferiore ai cinque anni non pagheranno. Nel prezzo saranno compresi la dimostrazione gratuita della lavorazione del vetro a Murano, la caccia al tesoro e il quaderno da colorare per bambini.

7 corse giornaliere per 7 giorni

Per la stagione 2023 sono previste 7 corse giornaliere per ogni linea (Linea A: Santa Lucia – Tronchetto – San Marco – Murano – Zattere – Tronchetto – Santa Lucia. Linea B: Punta Sabbioni – Murano – Torcello – Burano).

Gli eco-battelli di Venetiana sono di ultima generazione e si presentano con uno scafo brevettato, risultato della collaborazione tra il gruppo Autoguidovie, Hotel Senato Milano, Dolomitibus e Veneziana Motoscafi. Queste imbarcazioni, di nuova concezione, sono caratterizzate da ampie vetrate, spazi all’aperto e dalla riconosciuta capacità di rispettare l’ambiente fragile in cui navigano. 

 

Abbiamo parlato di viaggio e sostenibilità anche qui

 

 

 

 

 

0 Shares
You May Also Like

5 cose da fare a Napoli

Table of Contents Hide Il Golfo di NapoliPompeiSpaccanapoliQuartiere di Santa LuciaCastel dell’Ovo La primavera sta per arrivare e…